Revisione assegno di mantenimento

Revisione assegno di mantenimento

L’assegno di mantenimento è la somma di denaro versata mensilmente da uno dei due coniugi ai figli e/o all’altro coniuge. L’assegno può essere oggetto di revisione o di revoca nel caso in cui sopravvengano nuove circostanze che modificano lo status quo sulla base del quale era stato fissato in precedenza l’importo.

L’attività investigativa finalizzata alla revisione o alla revoca dell’assegno di mantenimento ha come obiettivo quello di raccogliere prove utili e utilizzabili in sede di giudizio che dimostrino il reale patrimonio e l’effettiva situazione finanziaria dell’ex coniuge, il tenore di vita, la situazione lavorativa e l’eventuale convivenza more uxorio.