Assenteismo dipendenti

Assenteismo dipendenti

Solitamente i motivi di assenteismo sono dovuti all’uso eccessivo e non giustificato di permessi retribuiti (Legge 104) o di permessi per malattia. L’assenteismo sul lavoro può essere motivo di licenziamento per giusta causa da parte del datore di lavoro il quale può avvalersi di agenzie investigative al fine di raccogliere prove per poi presentarle in giudizio.

Il lavoratore può essere licenziato per giusta causa o per giustificato motivo. Per giusta causa nel caso in cui il comportamento del dipendente sia ritenuto così grave da non consentire la prosecuzione del lavoro. Per giustificato motivo soggettivo quando si verifica un marcato inadempimento degli obblighi contrattuali o per giustificato motivo oggettivo per ragioni inerenti all’attività produttiva, all’organizzazione del lavoro e al regolare funzionamento dell’azienda.

Svolgiamo indagini mirate alla raccolta di prove inconfutabili per dimostrare l’assenza ingiustificata del dipendente. Supportiamo le aziende nella lotta all’assenteismo, effettuando investigazioni volte a verificare se l’assenza del lavoratore è giustificata o meno.